Reservation
Localita' Castel Toblino, 1, 38072 Calavino TN, Italia Tel +39 0461 864036 | Cel +39 347 1175949

TableBooking








    Castel Toblino è il più celebre dei castelli del Trentino e deve la sua fama alla singolare posizione e al bellissimo ambiente che lo circonda. Esso nacque su uno sperone roccioso staccatosi dalla montagna sovrastante e finito nel lago. Con il passare degli anni il livello delle acque si abbassò ed ora si presenta a noi come penisola. La prima costruzione sorta fu un piccolo tempio dedicato al culto delle fata che risiedevano sull’isola: una piccola lapide nel porticato del castello ne attesta la storicità. Successivamente venne eretta una fortificazione con funzione militare – strategica, per la presenza dell’importante nodo stradale che collega Trento alle valli del Sarca. Ciò che però ammiriamo noi oggi è frutto della riedificazione voluta da Bernardo Clesio nel XVI secolo: il maniero si trasformò in residenza molto apprezzata dai Principi vescovi di Trento e in particolare dai Madruzzo. Esso diventò una delle fortificazioni lacustri più note non solo della Valle dei Laghi ma dell’intera regione.

    È in queste antiche mura che si trova il ristorante Castel Toblino: sale eleganti, atmosfera romantica e un po’ misteriosa, come si addice a una dimora d’altri tempi. Il gioco dei colori dei fiori, erbe e ortaggi, e delle temperature che mette a frutto le esperienze maturate a fianco dei profeti della cucina italiana.

    Grande attenzione al territorio attraverso l’utilizzo di prodotti locali e stagionali: uno sguardo profondo alle tradizioni ma nessuna chiusura alle novità.

    La cantina è ben fornita in qualità e quantità: si contano circa 400 etichette nazionali con valide integrazioni francesi, tutte con ricarichi oculati.

    È in queste antiche mura che si trova il ristorante Castel Toblino: sale eleganti, atmosfera romantica e un po’ misteriosa, come si addice a una dimora d’altri tempi.

    Grande attenzione al territorio attraverso l’utilizzo di prodotti locali e stagionali: uno sguardo profondo alle tradizioni ma nessuna chiusura alle novità.

    La cantina è ben fornita in qualità e quantità: si contano circa 400 etichette nazionali con valide integrazioni francesi, tutte con ricarichi oculati.